Home Regole per le Guide nella Regione Lazio
28 | 10 | 2020
PDF Stampa E-mail
 
MISURE  SUPPLEMENTARI DEL COMUNE DI ROMA E DELLA REGIONE LAZIO (9-5-20):

1) Comune di Roma : Bonus per gli affitti , vedi :
https://www.comune.roma.it/romaiutaroma/it/buoni-affitto.page

2) Regione Lazio : misure supplementari (Regione vicina):

- Regione Lazio, Bonus per gli affitti:
http://www.regione.lazio.it/rl/coronavirus/bonusaffitti/

- Possibilità di un prestito fino a 10.000 € , ad interesse zero e restituzione entro 5 anni (il fondo è stato rifinanziato):
http://lazioeuropa.it/prontocassa

- bonus per chi non ha usufruito di altre indennità:
(vedi n. 4 : "Bonus disoccupati e sospesi dal lavoro" che non usufruiscono di altre misure di sostegno al reddito) :
https://generazioniemergenza.laziodisco.it/#/
 
- Regione vicina, a questo link sono elencate le varie misure; vedi bonus spesa:
http://www.regione.lazio.it/rl/coronavirus/regionevicina/

- Ricordiamo inoltre che le addizionali IRPEF regionali e comunali, con il Regime Forfettario, non si pagano.


 
ORDINANZA  DELLA  REGIONE LAZIO DEL 27-5-20 :
  E' CONSENTITA L'ATTIVITA' DELLE GUIDE TURISTICHE dal 29 maggio, con le seguenti REGOLE :

▪ Uso mascherina per guida e per i partecipanti.

▪ Ricorso frequente all’igiene delle mani.

▪ Rispetto delle regole di distanziamento interpersonale (almeno 1 metro) e del divieto di assembramento. Il distanziamento non si applica alle persone che in base alle disposizioni vigenti non sono soggette al distanziamento interpersonale (detto ultimo aspetto afferisce alla responsabilità individuale).

▪ Predisporre una adeguata informazione sulle misure di prevenzione da adottare.

▪ Redigere un programma delle attività il più possibile pianificato ovvero con prenotazione;

  mantenere l’elenco delle presenze per un periodo di 30 giorni, nel rispetto della normativa sulla privacy.

▪ Organizzare l’attività con piccoli gruppi di partecipanti.

▪ Eventuali audioguide o supporti informativi potranno essere utilizzati solo se adeguatamente disinfettati al termine di ogni utilizzo.

▪ Favorire l’utilizzo di dispositivi personali per la fruizione delle informazioni.

▪ La disponibilità di depliant e altro informativo cartaceo è subordinato all’invio on line ai partecipanti prima dell’avvio dell’iniziativa turistica.

▪ Divieto di scambio di cibo e bevande.

 

L'Ordinanza del Lazio ricalca le Linee Guida della Conferenza delle Regioni del 25-5-20.

E' pubblicata al seguente link  (la parte sulle Guide è alla fine, a p. 54- 55):

http://www.regione.lazio.it/rl/coronavirus/wp-content/uploads/sites/72/Ordinanza-Z00043-27-05-2020.pdf


PER QUANTO RIGUARDA I MUSEI E SITI ARCHEOLOGICI, vale l'Ordinanza della Regione Lazio del 19-5-20 (che recepisce il DPCM del 17-5-20).
Le frasi che riguardano di più le guide sono le seguenti:

Eventuali attività divulgative dovranno tenere conto delle regole di distanziamento sociale e si suggerisce di organizzare le stesse attraverso turni, preventivamente programmati e privilegiando gli spazi aperti.
I visitatori devono sempre indossare la mascherina.
L’utilizzo di ascensori, dove possibile, va limitato e riservato a persone con disabilità motoria.
Regolamentare l'utilizzo di eventuali depositi e guardaroba.
Eventuali audioguide o supporti informativi potranno essere utilizzati solo se adeguatamente disinfettati al termine di ogni utilizzo.
Favorire l'utilizzo di dispositivi personali per la fruizione delle informazioni.